• Tutte
  • Casting
  • Dicono di noi
  • News

BOAT PEOPLE

L’ITALIA DELLE NAVI PRESENTA  BOAT PEOPLE: MISSIONE VIETNAM L’incredibile storia del salvataggio di oltre 900 profughi vietnamiti, compiuto...

LOVE ME STRANGER

Che significato ha oggi il termine “straniero”, in una società in costante mutamento, sempre più globalizzata e interconnessa, con confini ormai labili?  Oltre le polemiche mediatiche e politiche, le paure, le minacce e i buonismi, come cambiano le nostre relazioni con gli altri nella società multiculturale?

Dopo il successo dello scorso anno di “Love Me Gender” nell’identità di genere, Chiara Francini intraprende un nuovo viaggio attraverso l’Italia alla scoperta di storie e relazioni ai tempi del multiculturalismo con “Love Me Stranger”, in onda da mercoledì 15 maggio 2019 alle ore 21.10 in prima tv assoluta su laF (Sky 135).

Sono 12 le storie che Chiara Francini affronta e racconta con sguardo aperto, curiosità e ironia. Protagoniste coppie, famiglie e gruppi di amici e colleghi, capaci di raccontare – oltre le difficoltà, diffidenze, pregiudizi, burocrazie – storie ed esempi di un’integrazione, umana ed emotiva ancor prima che civile, dove tutte le differenze trovano un punto d’incontro in un profondo senso di uguaglianza, ricchezza culturale e rispetto reciproco oltre ogni confine.

 

Siamesi

Tra i numerosi casi seguiti dai medici del Bambino Gesù, ce n’è stato uno particolarmente complesso cui Stand By Me ha deciso di dedicare uno spazio speciale, producendo un documentario one off, andato in onda su Discovery Real Time nel marzo 2019.

Il documentario racconta la storia di Rayenne e Djihene, due gemelle siamesi di poco più di tre mesi, arrivate al Bambino Gesù assieme ai genitori da un paesino dell’Algeria.

Dall’arrivo delle gemelline alla fase postoperatoria, il documentario si sviluppa in un racconto carico di tensione e momenti toccanti, che attraversano tutte le fasi dell’operazione di separazione delle due bambine attaccate per l’addome.

IGOR IL RUSSO – UN KILLER IN FUGA

Lo speciale racconta la storia di un trasformista, di un bugiardo, di un fuggitivo e di un killer seriale: Igor il Russo.

Un documentario che, grazie a testimoni diretti e a cronisti che hanno analizzato la sua rocambolesca fuga, racconta la sua carriera criminale, dai piccoli e grotteschi furti dei primi anni in Italia, fino agli spietati omicidi del 2017.

Attraverso ricostruzioni suggestive, archivi e interviste inedite ai suoi complici, compagni di cella e vittime, questo documentario decodifica l’ambiguità di un criminale indecifrabile.

IVAN ZAYTSEV LO ZAR DELLA PALLAVOLO

Il documentario dedicato a Zaytsev, co-prodotto con Red Bull, racconta la storia e la passione di un uomo attraverso i suoi tatuaggi, segni indelebili sulla sua pelle che testimoniano i momenti più importanti della sua vita. Ivan Zaytsev è il campione di pallavolo, argento alle olimpiadi di Rio 2018, vincitore dello scudetto 2017/2018 con Sir Safety Perugia per la prima volta nella storia della società. Ma è anche un padre, un marito, un amico e un figlio. Il documentario rivela questo suo percorso di crescita professionale e personale, ripercorrendo le tappe principali della sua storia.